abbozzo, composizione quadri

Composizione di un quadro – Corso di pittura – nota 1

Nella composizione di un quadro sono importanti prima di ogni cosa le grandi masse, cioè le forme principali: dove sono posizionate, quanto sono chiare o scure e come si mettono in relazione tra di loro, come sono organizzate.

“E’ così difficile e passa così tanto tempo prima che lo studente comprenda che pochi semplici grandi masse nella loro giusta relazione sono la cosa in assoluto più importante nello studio della pittura” (Charles W. Hawthorne).

Quando affrontiamo un nuovo quadro la prima cosa che bisogna capire è quali sono le grandi masse in gioco e che valore relativo hanno. Un esempio può chiarire. (altro…)

Read More

Trovare soluzioni semplici – Corso di pittura – nota 2

Trovare soluzioni semplici: la potenza di un quadro sta anche nella sua semplicità.

Meno oggetti affollano l’immagine meglio è (si dice spesso in pittura che “less is more”, “meno è più”).

Non c’è niente di più vero. Se tanti oggetti hanno importanza in un quadro alla fine nessuno veramente l’ha.
Prova: dipingi 3 vasi e 3 arance insieme. Dipingi solo un vaso e poi un’arancia. (altro…)

Read More

luce e ombra

Luce e ombra in un quadro – Corso di pittura – nota 3

Luce e ombra: lasciare zone di mistero; in un quadro non tutto deve essere chiaro ed evidente.

La presenza di zone vaghe, soprattutto in ombra, rappresenta una caratteristica importante.

Così l’osservatore riesce a colmare questa assenza di chiarezza con l’immaginazione, si rende lui stesso protagonista, partecipa. Si istaura un dialogo, non un monologo. Un quadro troppo carico di soggetti tutti illuminati con la stessa intensità, colorato ovunque, non offre a chi lo guarda la possibilità di “entrare” nel quadro: si è già detto tutto.

Per esempio si può utilizzare come strumento le ombre. L’ombra è per definizione misteriosa. L’assenza di luce fa immaginare, pensare, fantasticare, crea una sensazione di mistero e permette all’osservatore di riempire questa zona con la sua immaginazione. Colui che osserva colma questa assenza di luce con le proprie riflessioni. (altro…)

Read More

pennellate in un quadro

Come dare pennellate in un quadro – Corso di pittura – nota 7

Stendere poche, deliberate e convinte pennellate.

Sapere prima come fare è fondamentale. Ciò non vuol dire prevedere e essere sicuri di tutto, ma avere un’idea generale che ci guida. Bisogna cercare un equilibrio tra un’idea “su dove vogliamo andare” e i benefici dell’improvvisazione e della spontaneità.

L’effetto di diversi tipi di pennellate può essere ottenuto in base a diversi elementi: (altro…)

Read More

come dipingere

Come trovare la concentrazione per dipingere – Corso di pittura – nota 8

Come dipingere concentrati: è  l’utilità che deriva dal dipingere meno ma dipingere meglio, con più intenzione e presenza.

Fare pause frequenti, alternare attività diverse per gestire al meglio la propria energia.

Gestire la propria energia, alternando continuamente le fasi della nostra energia con compiti più o meno intensi. Altrimenti si rischia di lavorare su dettagli importanti del quadro con un atteggiamento approssimativo o sbrigativo, a causa della stanchezza. (altro…)

Read More

tubetti di colore

I tubetti di colore – Corso di pittura – nota 10

Capire come acquistare i tubetti di colore è molto importante, molti tubetti commerciali, anche di qualità per artisti, contengono riempitivi vari.

Il colore esce già diluito, debole. I colori professionali sono concentrati, brillanti, e il risultato è completamente diverso.

Quelli che utilizzo sono concentratissimi, molto pastosi, quasi duri, e necessitano di un medium per essere stesi. L’obiettivo che vogliamo da un colore ad olio di qualità è che nel tempo non si “decolori”, non perda la sua purezza, e che resti brillanti.

Per questo consiglio di comprare dei colori di qualità superiore; è vero, spenderai un po’ di più inizialmente, ma ne dovrai utilizzare una quantità minore perché sono concentrati e il loro effetto è percepibile: un quadro fatto con colori di qualità e più brillante, solido, professionale. (altro…)

Read More

medium per dipingere

Medium per dipingere – Corso di pittura – nota 11

Medium per dipingere: per trovare quello adatto alla tua pittura ti consiglio di sperimentare finché non trovi ciò che si adatta maggiormente al tuo stile pittorico, capendo sempre gli ingredienti da cui è composto.

Un medium non è altro un liquido diluente che viene usato insieme ai colori ad olio per stendere meglio il colore e controllarne la densità, favorire la brillantezza dei colori, e rallentarne o accelerarne l’asciugatura. (altro…)

Read More

pennelli per dipingere

Pennelli per dipingere – Corso di pittura ad olio – nota 12

Pennelli per dipingere: curare i pennelli, perché sono il principale strumento per realizzare un quadro.

Mantenere i pennelli in ottime condizioni è importante sia sul piano economico, sia perché si familiarizza con i propri strumenti nel tempo, usare gli stessi per lunghi periodi è importante.

I pennelli meritano un’attenzione particolare perché sono lo strumento principale per realizzare un quadro. Dobbiamo acquisire familiarità con loro, sentirci estremamente a nostro agio utilizzandoli, devono favorire un atteggiamento rilassato e rispondere alle nostre richieste proprio come ci aspettiamo. (altro…)

Read More

illuminazione dello studio

Illuminazione dello studio – Corso di pittura – nota 13

Illuminazione dello studio di pittura e dell’ambiente in cui dipingiamo: affidarsi all’illuminazione che troviamo in una certa situazione non è sempre sufficiente.

Una luce diffusa e proveniente da più fonti/direzioni rende gli oggetti ugualmente illuminati, piatti, non rivelando la loro forma in maniera convincente.

L’illuminazione è fondamentale per il proprio studio di pittura: la luce deve risultare ben distribuita e non deve essere troppo calda (tendente al giallo) o troppo fredda (tendente al blu). (altro…)

Read More

colori ad olio, colori primari e secondari, colori per dipingere

Capire i colori per dipingere – Corso di pittura – nota 15

Quando si parla di colori per dipingere è essenziale capire come individuare un colore. Uno schema molto utile per fare chiarezza è il cosiddetto “Munsell” (dal nome del suo inventore), in base al quale i colori sono composti da tre elementi: tinta, valore, croma.

Uno schema molto utile in pittura è il cosiddetto “Munsell” (dal nome del suo inventore), in base al quale i colori ad olio sono composti da tre elementi: (altro…)

Read More

teoria del colore

Quanto chiaro o scuro è un colore? – Corso di pittura – nota 16

Quanto chiaro o scuro è un colore? Nella teoria del colore, è importante capire come osservare il valore.

Come capire che valore ha il colore che osservo?

Per individuare che valore attribuire a ciascun colore socchiudo gli occhi, ottenendo l’effetto di sfocare il colore. Si perdono così i dettagli dell’oggetto osservato e si “ingrigisce” il colore, che passa in secondo piano; a questo punto mi concentro sul grado percepito di luminosità, cioè quanto scuro o chiaro appare l’oggetto. Con un po’ di allenamento si riesce facilmente ad individuare quanto è scuro o chiaro il colore, sempre con riferimento alla scala che usiamo. (altro…)

Read More

tecnica del chiaroscuro

Tecnica del chiaroscuro – Corso di pittura – nota 17

Capire come funzionano luce e forma, la tecnica del chiaroscuro, è fondamentale prima di dipingere.

Ci vuole studio e impegno prima di capire i principi di fondo della tecnica del chiaroscuro, li approfondiamo in diversi video del corso nel primo modulo, nel secondo e nel terzo.

Per comprendere come la luce rivela la forma degli oggetti è utilissimo disegnare o dipingere una sfera, poiché in essa ogni minimo errore di valore si nota immediatamente. (altro…)

Read More

Il valore e il chiaroscuro – Corso di pittura – nota 18

Il valore è fondamentale, e principalmente responsabile della forma dei soggetti.

Lo approfondiamo nel modulo 1 e nel modulo 2 del corso di pittura.

Un modo efficace di pensare al valore è quello che
fa riferimento alla “topografia”. Pensiamo alle cartine di geografia in cui abbiamo le altezze delle montagne e capiamo come “pensare il valore”. Il valore serve a dare la tridimensionalità delle forme, a rendere la profondità. (altro…)

Read More

capire la luce

Capire la luce – Corso di pittura – nota 19

Per dipingere il chiaroscuro e i valori con consapevolezza può essere utile:

  • socchiudere gli occhi, semplificando i valori che abbiamo di fronte;
  • confrontare i valori già esistenti sul quadro con quelli che si osservano, chiedendosi sempre : è più scuro o più chiaro?
  • fare qualche passo indietro per valutare l’insieme dei valori sul quadro.

Per ogni particolare zona che osservo mi chiedo: è più scuro o più chiaro? (altro…)

Read More

il chiaroscuro

Come pensare al chiaroscuro – Corso di pittura – nota 23

Un modo efficace di pensare al valore è fare riferimento alla “topografia”. Pensiamo alle cartine di geografia in cui abbiamo le altezze delle montagne e capiamo come “pensare il valore”. Il valore serve a conferire la tridimensionalità delle forme, a rendere la profondità.

In un quadro abbiamo piani vicini e lontani e, tramite delicate gradazioni di luci e ombra riusciamo a dare la forma all’oggetto.
Piuttosto che pensare di disegnare contorni e linee, e poi colorarle all’interno con un colore che abbia un determinato valore, è utile ragionare in termini di profondità, cioè pensando “questa parte di mela è più vicina, questa più lontana”. Bisogna cioè sin da subito lavorare in modo che ogni pennellata dia il senso della distanza rispetto a chi osserva. Il quadro inteso così diventa tutto un equilibrio tra piani vicini e lontani. (altro…)

Read More

ruota dei colori

Ruota dei colori – Corso di pittura – nota 29

La ruota dei colori è lo schema logico che li rappresenta, ed è utile per capire come mescolare i colori per ottenerne uno desiderato.

Il colore è tecnicamente un argomento vastissimo e molto complesso da studiare. Piuttosto che fondarmi sulla trattazione scientifica e tecnica del colore, trovo più utile spiegare i principi del colore per il pittore, e in particolare, quei pochi semplici elementi necessari a rappresentare con il colore ciò che vediamo, giocare con le possibili combinazioni per trasmettere atmosfera e sensazioni.

Esistono libri e trattati sul colore molto belli che ho studiato, ma alla fine ho sempre cercato di eliminare nozioni, non aggiungerle. Il mio scopo è semplificare al massimo questo aspetto, arrivare all’essenza di ciò che veramente mi è servito per gestire il colore.

Perché studiare il colore? Le capacità fondamentali che ho cercato di acquisire nella mia esperienza sono: (altro…)

Read More

temperatura di un colore

Capire la temperatura di un colore – Corso di pittura – nota 32

Come fare a capire che la temperatura di un colore che osservo?

Per capire meglio quale sia la temperatura dei colori in un quadro, metti un oggetto di colore bianco sopra un pezzo di carta bianca e ponilo al centro della composizione.

Capirai subito che l’area illuminata generalmente sarà di una temperatura opposta rispetto l’ombra portata, cosicché se la luce sarà calda osserverai un’ombra di temperature fredda e viceversa. Questo esercizio applicato a oggetti di diverso colore può essere molto utile come guida per capire la relativa temperatura dei colori, nelle zone di ombra e luce. (altro…)

Read More

colori caldi e freddi

Colori caldi e freddi – Corso di pittura – nota 33

Alternando colori caldi e freddi si ottengono varietà e colori vibranti.

Contrasti tra temperatura fredda e calda in uno stesso soggetto danno luogo a una vivacità e una brillantezza unici. E’ utile pensare di dipingere la luce e l’ombra su temperature diverse; se dipingo una luce che ha una temperatura relativamente fredda allora conviene dipingere un’ombra con una temperatura relativamente calda. (altro…)

Read More

colori complementari

Grigi con colori complementari – Corso di pittura – nota 35

Lo studio e l’utilizzo dei grigi ottenuti da colori complementari crea luminosità e interesse in un quadro più di quanto possono fare i grigi mescolati con la tradizionale combinazione di bianchi e neri.

In questa immagine, realizzata dal pittore americano Charles Sovek, è spiegata in modo semplice ed efficace quanto sia importante mescolare i grigi da colori complementari. (altro…)

Read More

colori ad olio, colori primari e secondari, colori per dipingere

Mescolare i colori primari e secondari – Corso di pittura ad olio – nota 36

Colori primari e secondari. Come mescolare i colori nella pratica?

Una volta osservato e individuato un certo colore (nelle sue componenti di tinta, valore, e croma), bisogna riprodurlo mescolando l’olio dei tubetti. Abbiamo già visto come arrivare ad un certo colore; adesso vediamo come manipolarlo.

Per mescolare i colori la logica che seguo è questa: (altro…)

Read More

tavolozza pittore

Limitare la tavolozza dei colori con il Gamut- Corso di pittura – nota 38

Tavolozza pittore: il gamut. Significa scegliere consapevolmente una fetta limitata di colori nella ruota dei colori. Non c’è bisogno di farlo praticamente, ma basta anche pensare ad eliminare dei colori selezionandone solo alcuni, piuttosto che partire dall’intera gamma della ruota dei colori.

Esiste un approccio molto utile alla scelta di una tavolozza limitata, e consiste nella scelta di un “gamut”. Il gamut è la scelta consapevole di una fetta limitata di colori nella ruota dei colori. (altro…)

Read More

pittura ad olio

Esercizi per capire i colori – Corso di pittura – nota 39

In pittura ad olio per capire i colori l’esercizio più efficace è la realizzazione della carta dei colori.

Consiste nel riprodurre tutte le possibili combinazioni con i colori che si utilizzano: questo è l’unico vero metodo pratico che permette di capire cosa succede quando mescoliamo i nostri colori.
Si tratta di riprodurre tutte le possibili combinazioni con i colori che si utilizzano: questo è l’unico vero metodo pratico che permette di capire cosa succede quando mescoliamo i nostri colori.

Il beneficio che ne deriva supera di gran lunga la fatica di realizzare le mescolanze. In pratica si procede così: (altro…)

Read More

Shopping cart

0

Nessun prodotto nel carrello.

Benvenuto! Se desideri ricevere aggiornamenti dei miei nuovi lavori, iscriviti alla newsletter tramite whatsapp, riceverai ogni 2 mesi il catalogo aggiornato. Luca

it_ITItalian
en_USEnglish it_ITItalian
WhatsApp Domande? Scrivimi su whatsapp! Luca