Capire la temperatura di un colore – Corso di pittura – nota 32

Last modified on aprile 16th, 2018

tecniche di pitturatemperatura di un colore

Come fare a capire che la temperatura di un colore che osservo?

Per capire meglio quale sia la temperatura dei colori in un quadro, metti un oggetto di colore bianco sopra un pezzo di carta bianca e ponilo al centro della composizione.

Capirai subito che l’area illuminata generalmente sarà di una temperatura opposta rispetto l’ombra portata, cosicché se la luce sarà calda osserverai un’ombra di temperature fredda e viceversa. Questo esercizio applicato a oggetti di diverso colore può essere molto utile come guida per capire la relativa temperatura dei colori, nelle zone di ombra e luce.

La prima cosa cui fare attenzione è quindi capire la temperatura della sorgente di luce. Se usi una sfera bianca come oggetto, e una luce calda, capirai che la temperatura della sorgente di luce è calda perché la luce che colpisce la sfera sarà tendente al giallo (quindi calda) rispetto alla temperatura dell’ombra portata che sarà tendente al blu/viola (quindi fredda).

Questa contrapposizione tra zone di luce “calda” e ombre di temperatura “fredda” danno vivacità e fanno “vibrare” i colori.

Se vuoi approfondire questi principi e studiare pittura ad olio, puoi seguire gratuitamente il corso in piena autonomia, o se lo desideri, iscriverti al forum per migliorare tramite critiche e suggerimenti personalizzati.

«       »